Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione.
Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo.
  • Museo Pignatelli
  • .
  • .
  • .
  • .
  • .
  • .
  • .
  • .

AVVISI

Riapertura Museo Duca di Martina

Dal 1 febbraio si riapre al pubblico il Museo Duca di Martina con il consueto orario. Nelle more che si completino i lavori di potatura e di messa in sicurezza degli alberi del Parco, l'apertura è limitata al solo museo con ingresso da Via Aniello Falcone, n. 171.

Attività annullate Duca di Martina

Si comunica che tutte le attività pre​viste nel Museo Duca di Martina e nel Parco della Floridiana per il corrente mese di gennaio sono annullate, per lavori di messa in sicurezza. In occasione della riapertura saranno comunicate le nuove date delle attività sospese.

Chiusura Museo e Parco Floridiana

Dal 23 dicembre il Museo e il Parco della Floridiana sono chiusi al pubblico per la caduta di alberi d'alto fusto. Verranno riaperti non appena saranno eseguite le necessarie verifiche di sicurezza.​

Orario apertura luoghi del Polo

Si comunica che quest'Istituto s'impegna per offrire al pubblico un orario di visita quanto più esteso possibile, nel rispetto dei criteri per l'apertura al pubblico, la vigilanza  e la sicurezza dei musei e dei luoghi della cultura statali previsti dal D.M. del 30 giugno 2016, in attesa che vengano espletate le previste procedure concorsuali finalizzate al superamento delle attuali carenze organiche e al conseguente incremento del personale in servizio.

Salotto Rosso

(Sala Luigi XIV) Unico ambiente che ancora conserva le decorazioni commissionate da Carl Mayer von Rothschild negli anni ’50 dell’Ottocento al napoletano Gaetano Genovese, presenta stucchi e grisailles affini alle decorazioni realizzate dallo stesso architetto nel Palazzo Reale. Il pavimento è in cotto dipinto a finti marmi, mentre le pareti sono rivestite da una tappezzeria in damasco rosso che si alterna alle grandi specchiere e agli infissi dorati e intagliati per mano dell’indoratore Giuseppe de Paola.

Nel soffitto è visibile la tela raffigurante l’Allegoria dell’Architettura di Francesco Oliva (1807-1861), proveniente dall’Accademia di Belle Arti e membro di una cerchia di artisti impegnati a ornare le residenze nobiliari e reali di Napoli e Caserta. Ai quattro angoli della sala sono collocati Putti reggicandelabri in bronzo dorato di manifattura francese della seconda metà del secolo XIX, mentre su un camino in marmo del secolo XIX spiccano un Orologio e due Candelabri francesi in bronzo dorato del secolo XIX e su un tavolo d’angolo risalta una Ciotola cinese della dinastia Qing della prima metà dell’Ottocento con decorazioni floreali e scene di vita di corte. Sulle imponenti consolles neobarocche in legno intagliato e dorato si ammirano Candelabri francesi e Vasi cinesi con coperchio dell’Ottocento.

In una vetrina all’ingresso sono conservati il busto autoritratto di Leopoldo di Borbone (1813-1860), il principe filosavoia e di idee liberali, e il piccolo disegno di Giacinto Gigante raffigurante Casa Acton a Chiaia. Nelle vetrine che affiancano la porta di accesso al Salotto verde si possono ammirare alcuni oggetti in argento, bronzo, smalto e cristallo che fanno parte della ricca raccolta di arti decorative della principessa Rosina.

 

0 Salotto rosso   2. Oliva allegoria   3. Fagiano

 

 

Polo museale della Campania   |   Castel Sant'Elmo  - Via Tito Angelini, 22 - 80129 Napoli
Email:  pm-cam@beniculturali.it   -   PEC:  mbac-pm-cam@mailcert.beniculturali.it

Contatti telefonici Uffici e Luoghi della Cultura >>

Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) :  0039.081.2294-415/584/585/470
Email:  pm-cam.urp@beniculturali.it
webmaster    |