Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione.
Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo.

AVVISI

Nuovi orari Mitreo Capua

Museo archeologico dell’antica Capua-Mitreo:  da martedì 3 settembre 2019, visite accompagnate al Mitreo nei seguenti orari: 10.00\11.30\16.00\17.30.  Dal 10 al 13 settembre 2019 il Mitreo sarà chiuso per  attività di studio e indagini preliminari al restauro.

Avviso Gara europea pulizie

E' stato publicato un "Avviso di annullamento aggiudicazione definitiva e nuova proposta di aggiudicazione - Gara europea a procedura aperta per l'affidamento del servizio di pulizia ordinaria e periodica presso tutte le sedi del Polo museale della Campania (CIG 734426358D)" relativo alla GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L’AFFIDAMENTO DELL'APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA ORDINARIA E PERIODICA PRESSO TUTTE LE SEDI DEL POLO MUSEALE DELLA CAMPANIA" pubblicato il 2.02.2018.  Vai al link -->>

Variazione orari Museo San Martino

Si comunica che la Certosa e Museo di San Martino, a causa di una forte criticità delle presenze del personale di sorveglianza e per l’allestimento del cantiere di restauro delle carrozze, da lunedì 15 luglio 2019 e fino al 29 settembre rispetterà l’apertura delle seguenti sezioni:

Sezioni sempre aperte:
- Mostra "Vesuvio quotidiano_Vesuvio universale" allestita nella sezione Immagini e Memorie della Città - orario 9.30– 17.00 (con ultimo ingresso alle ore 16.30)
- CHIESA (senza accesso alla navata) ed ambienti annessi (coro, parlatorio, capitolo e sacrestia sono accessibili dal Chiostro Grande)
- CHIOSTRI
- GIARDINI PANORAMICI - i giardini chiudono un’ora prima del tramonto
- SEZIONE NAVALE

Se le condizioni di presenza del personale lo consentiranno, saranno aperte al pubblico anche le seguenti sezioni:
- PRESEPE
- QUARTO DEL PRIORE fino alla loggia

I sotterranei gotici sono al momento chiusi al pubblico per la realizzazione di interventi di messa in sicurezza.
La riapertura sarà comunicata su questo sito e sui canali social del Polo Museale della Campania e del Museo di San Martino.

Il Museo e la Certosa di san Martino
- apre tutti i giorni h 8.30-19.30; chiuso il mercoledi'
- la biglietteria chiude un'ora prima
- esclusivamente le domeniche e i giorni festivi chiuderà al pubblico alle ore 17.00 con ultimo ingresso in biglietteria alle ore 16.00.
- nel periodo dal 15 agosto al 3 settembre osserverà TUTTI I GIORNI ORARIO 8.30 – 17.00 con chiusura biglietteria ore 16.00 (chiuso il mercoledì)

 

Orario estivo Duca di Martina

Il museo Duca di Martina e il Parco della Floridiana osservano i seguenti orari: Museo: ore 9,30 alle 17,00 (ultimo ingresso alle ore 16,15 con uscita da Falcone) Parco: ore 9,30 - 16,30.

Orario apertura luoghi del Polo

Si comunica che quest'Istituto s'impegna per offrire al pubblico un orario di visita quanto più esteso possibile, nel rispetto dei criteri per l'apertura al pubblico, la vigilanza  e la sicurezza dei musei e dei luoghi della cultura statali previsti dal D.M. del 30 giugno 2016, in attesa che vengano espletate le previste procedure concorsuali finalizzate al superamento delle attuali carenze organiche e al conseguente incremento del personale in servizio.

Parco Floridiana aree accessibili

Il Parco della Villa Floridiana e' aperto al pubblico limitatamente ai viali principali fino al Belvedere compreso il Teatrino di Verzura, le Serre e la Terrazza.  Per motivi di sicurezza E' SEVERAMENTE VIETATO ACCEDERE ALLE AREE TRANSENNATE.

LA VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO CULTURALE DELL’ISOLA DI CAPRI

19 maggio 2017 / ore 15.30 - Centro Congressi Anacapri via G. Orlandi 100 - PARCO ARCHEOLOGICO DI VILLA JOVIS 20 maggio 2017 / ore 11.00 

Capri, ben oltre il fascino e il richiamo mondano, rappresenta uno dei luoghi più esclusivi per quantità e significatività del suo Patrimonio culturale. La conformazione delle sue coste, le qualità geo-morfologiche dei tratti rocciosi, la forza e la direzione delle correnti sottomarine,  la trasparenza con il colore e la temperatura dell’acqua, la particolare esposizione ai venti dominanti, la storia millenaria che ha caratterizzato gli insediamenti umani e la navigazione che ha solcato i mari limitrofi, sono tutti fattori che fanno di quest’isola un unicum difficilmente individuabile altrove; un centro di rara bellezza, di prestigiose memorie archeologiche e di considerevoli monumenti storici.

Da sempre, l’isola azzurra ha avuto un ruolo di protagonista nella storia dei popoli mediterranei, grazie anche alla sua posizione strategica, sita al centro del mar Tirreno e spartiacque privilegiato tra i golfi di Napoli e Salerno. Frequentata sin dai tempi protostorici, per la lavorazione e lo smistamento dell’ossidiana, l’isola è stata un punto nevralgico per le rotte dell’antichità, costituendo un’ attrazione continua per i marinai, e non è un caso se Omero ambienta in questa parte del mar Tirreno il mito delle Sirene.

Amata da Augusto che ne fece un possesso privato e la privilegiò per le sue ferie, divenne poi con Tiberio, per ben dieci anni, sua fissa dimora, costituendo di fatto il centro del potere politico dell’Impero.  Intensa fu l’attività edilizia in quei decenni iniziali dell’Impero con la costruzione di molte ville nei luoghi maggiormente panoramici e del “Palazzo di Tiberio” sull’altura che da esso prende nome. L’attenzione degli Imperatori, continuamente sollecitata dalla bellezza dei luoghi, offriva l’occasione per realizzare ninfei in caverne naturali come quelli legati al culto di Cibele/Mitra (Grotta di Matermania) e di Poseidone (Grotta Azzurra).

La Certosa di San Giacomo, fondata ed ampliata tra fine medioevo e inizio dell’età moderna, costituisce per la imponente mole l’edificio più significativo della vita religiosa dell’Isola, che pur consta di significative testimonianze in ambito urbano (S. Stefano), nei molteplici agglomerati agricoli (S. Costanzo) e su arroccate pareti rocciose (S. Maria di Cetrella). L’architettura militare e di difesa della popolazione (castelli e torri) e, ancor più, caratteristiche dimore agricole connotano il paesaggio caprese di età moderna, arricchito tra fine ‘800 ed inizio del ‘900 da rinomate ed originali costruzioni residenziali destinate, come già le ville romane, agli “otii” di eclettiche e colte personalità che hanno contribuito all’affermazione del celeberrimo mito dell’odierna Capri.

A tutti noi il compito di tutelare e valorizzare il suo Patrimonio.

Venerdì 19 maggio 2017
COMITATO ORGANIZZATORE
Amodio Marzocchella, Anna Ambrosino, Vasco Fronzoni, Pasquale Minichino, Mariano Pizzuti, Rosario Santanastasio, Graziano Simeoli, Michela Tappeto
Introduce
Francesco Di Cecio - Coordinatore Regione Campania
Archeoclub d’Italia Onlus
Saluti
Franco Cerrotta - Sindaco Anacapri
Gianni De Martino - Sindaco di Capri
Corrado Matera - Assessore Regione Campania (Deleghe
Sviluppo e Promozione del Turismo)
Adele Campanelli - Soprintendente Abap area metropolitana Napoli
Intervengono
Amodio Marzocchella - Direttore Villa Jovis e Grotta Azzurra - Polo Museale della Campania
Rosaria Ciardiello - Archeologa
Clemens Krause - Archeologo/Architetto
Patrizia Di Maggio - Direttore Certosa di San Giacomo - Polo Museale della Campania
Giovanna Barni - Presidente CoopCulture
Anna Imponente - Direttore Polo Museale della Campania
Claudio Zucchelli - Presidente Archeoclub d’Italia Onlus
Modera
Anna Ambrosino - Presidente Archeoclub d’Italia Onlus sede di Capri
Conclude
Antimo Cesaro - Sottosegretario di Stato MIBACT di Capri

sabato 20 maggio 2017
CONCERTO agli IMPERATORI
Villa Jovis - Chiesa di S. Maria del Soccorso (ore 11)
Alba Ovcinnicoff - violino
Benjamin Godard - Sonata per violino solo opera postuma
Sergej Prokofiev - Sonata per violino solo op. 115

Download:

Bandi e Avvisi ANNO 2019

Bandi e Avvisi ANNO 2018

Polo museale della Campania   |   Castel Sant'Elmo  - Via Tito Angelini, 22 - 80129 Napoli
Email:  pm-cam@beniculturali.it   -   PEC:  mbac-pm-cam@mailcert.beniculturali.it

Contatti telefonici Uffici e Luoghi della Cultura >>

Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) :  0039.081.2294415   -  0039.081.2294470
Email:  pm-cam.urp.edu@beniculturali.it
webmaster    |