Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione.
Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo.

Biblioteca di storia dell'arte Bruno Molajoli

Direttore

Sede
Telefono
Email
PEC
Orari

Lucio De Matteis

Castel Sant'Elmo - Via Tito Angelini, 22 - 80129 Napoli
0039.081.2294415/444 - fax 0039.081.2294498
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
08.00 - 14.00

 

La Biblioteca “Bruno Molajoli”, istituita nel 1993 presso Castel Sant'Elmo, nasce dalla fusione della biblioteca d'istituto della Soprintendenza per i Beni Artistici e Storici di Napoli, fin dal 1961 collocata a Capodimonte, con la Biblioteca del Museo Nazionale di San Martino, allo scopo di documentare, supportare e agevolare le attività istituzionali.

Le collezioni bibliografiche sono costituite da ca 65.000 volumi e 300 periodici, specializzati in storia dell’arte, monografie su artisti, cataloghi di mostre, cataloghi d’aste, testi di storia della pittura, scultura, architettura. L’incremento e le acquisizioni avvengono prevalentemente grazie a doni ed un accurato programma di scambi con altre istituzioni, pubbliche e private, data l’esiguità del budget. Al nucleo originario di libri provenienti dalla allora Soprintendenza ai Monumenti e Gallerie della Campania, si aggiungono la biblioteca di Paolo Ricci, il primo nucleo bibliografico donato da Bruno Molajoli, che si arricchisce nel 2011 di una cospicua donazione di volumi, periodici e carte voluta dagli eredi, il fondo Forges Davanzati, le più recenti donazioni Bozzato e Bossa. L'incremento medio annuo è di circa 300 volumi.

La biblioteca è organizzata per argomenti, con un’ampia sezione dedicata all’arte napoletana. I periodici sono divisi in testate italiane e straniere, ordinate alfabeticamente. La catalogazione è stata prima cartacea, poi informatizzata, a partire dal 1994, con adesione al Servizio Bibliotecario Nazionale, curato dall'Istituto Centrale per il Catalogo Unico del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

I cataloghi cartacei sono stati aggiornati fino al 2010 e organizzati per autore/titolo, soggetto e spogli di periodici. Le acquisizioni a partire dal 2010 sono recuperabili solo nel catalogo collettivo on line di SBN e nel catalogo topografico cartaceo. Gli standard catalografici usati sono le ISBD, le RICA, le REICAT e il Soggettario di Firenze.

Il catalogo informatizzato è raggiungibile 24/24 ore dall’OPAC dell’Indice del Servizio Bibliotecario Nazionale e dall’OPAC del Polo SBN Napoli presso la Biblioteca Nazionale Vittorio Emanuele III.

Non si effettua prestito locale e interbibliotecario, ma solo per mostre. Agli utenti viene garantita assistenza per le ricerche e la consultazione, ed è consentita la riproduzione con propri mezzi, entro i limiti stabiliti dalla normativa.

Servizio al pubblico:
Accesso: libero per gli interni; tesserino di ammissione rilasciato dalla Biblioteca previa domanda indirizzata al Soprintendente o malleveria di un docente.
Sale di lettura: 1
Posti disponibili: 20
Postazioni pc per utenti: 2
Cataloghi: OPAC Polo SBN Napoli e OPAC Indice SBN
Servizi: accesso cataloghi cartacei e on-line, informazioni bibliografiche sulle collezioni bibliografiche, assistenza nella ricerca, consultazione libri e periodici, riproduzione con mezzi propri.

 

Polo museale della Campania   |   Castel Sant'Elmo  - Via Tito Angelini, 22 - 80129 Napoli
Email:  pm-cam@beniculturali.it   -   PEC:  mbac-pm-cam@mailcert.beniculturali.it

Informazioni   |  Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) :  0039.081.2294415   -  0039.081.2294470
Email:  pm-cam.urp.edu@beniculturali.it
webmaster    |