Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione.
Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo.

AVVISI

Questionario sui musei nella fase 2

La Direzione generale Musei propone un questionario online per comprendere le aspettative del pubblico riguardo all’offerta culturale da sviluppare in questa fase di riapertura dei musei e dei luoghi della cultura, pur nel rispetto delle norme di sicurezza del periodo. Compila il questionario online, in pochi minuti ci offrirai un prezioso contributo per conoscere la tua opinione su quali attività culturali dovrebbero essere maggiormente sviluppate in questa fase e per migliorare la qualità della visita e dei servizi offerti dai singoli Musei. Il questionario è anonimo e tutte le risposte sono tutelate nel rispetto della normativa sulla privacy. Grazie per la condivisione e la partecipazione!
Link al questionario online -->>

Chiusura per emergenza Covid-19

Siamo lieti di comunicare che a partire dal 18 maggio 2020 riaprono al pubblico Castel Sant'Elmo (Napoli) e la Certosa di San Lorenzo (Padula). L’Anfiteatro Campano (Santa Maria Capua Vetere), rispetta il giorno di chiusura ordinario e riapre martedì 19 maggio 2020.
Le riaperture degli altri luoghi seguiranno un piano graduale, progressivo e sostenibile, che sarà comunicato tempestivamente sul sito istituzionale e sui canali social ufficiali della Direzione regionale Musei Campania.

We are pleased to announce that starting from 18 May 2020, Castel Sant'Elmo (Naples) and the Certosa di San Lorenzo (Padula) will reopen to the public. The Campanian Amphitheater (Santa Maria Capua Vetere) respects the ordinary closing day and reopens on Tuesday 19 May 2020.
The reopening of the other places will follow a gradual, progressive and sustainable plan, which will be communicated promptly on the institutional website and on the official social channels of the Campania Museums Regional Directorate.

 

Il teatro si racconta

Museo archeologico nazionale della Valle del Sarno, 21 settembre - 24 novembre 2019

Recentemente inaugurata al Museo archeologico della Valle del Sarno in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, la mostra Il teatro si racconta resterà aperta al pubblico fino al 24 novembre, visto il grande interesse suscitato.

La mostra espone per la prima volta una selezione di reperti legati al mondo del teatro, risalenti all’epoca ellenistica e romana.

Il percorso espositivo si apre con le statuette ellenistiche degli attori comici dai tratti caricaturali, rinvenute fra gli ex-voto portati alla luce nel 1965 nell’area sacra di Foce, alle sorgenti del fiume Sarno, dove intorno alla metà del II secolo a.C. era stato edificato il teatro, la cui riproduzione in miniatura è in esposizione.

In mostra anche alcuni frammenti degli affreschi che ornavano il proscenio del teatro con la rappresentazione degli arbusti e della recinzione in canne, tipica dei giardini, le maschere teatrali raffigurate sulle lucerne rinvenute nel deposito votivo di Sant’Ambruoso a Nocera e sull’affresco da una villa rustica di Scafati, sepolta dall’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C.
Arricchiscono l’esposizione gli splendidi scatti di F. Corredo, che con il suo obiettivo ha immortalato le limpide acque delle sorgenti del Sarno.


Info
Museo archeologico nazionale Valle del Sarno, Via Cavour, 7 – Sarno (SA)
Tel. 081 941451
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.polomusealecampania.beniculturali.it
Ingresso gratuito
Aperto: da martedì a domenica
Orario 9.00 - 19.00

Polo museale della Campania   |   Castel Sant'Elmo  - Via Tito Angelini, 22 - 80129 Napoli
Email:  drm-cam@beniculturali.it   -   PEC:  mbac-pm-cam@mailcert.beniculturali.it

Contatti telefonici Uffici e Luoghi della Cultura >>

Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) :  0039.081.2294-415/584/585/470
Email:  drm-cam.urp@beniculturali.it
webmaster    |