Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione.
Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo.

AVVISI

Riaprono al pubblico

IT: Siamo lieti di comunicare che saranno di nuovo aperti al pubblico: dal 4 luglio la Certosa di San Lorenzo (Padula, SA); dal 6 luglio il Museo archeologico nazionale della Valle del Sarno (Sarno, SA); dall’8 luglio il Museo archeologico di Eboli e della Media Valle del Sele (Eboli, SA); dal 9 luglio la Certosa di San Martino (Napoli), il Palazzo della Dogana dei Grani (Atripalda, AV); dal 10 luglio il Museo di San Francesco a Folloni (Montella, AV).
I siti della Direzione regionale Musei Campania attualmente visitabili nella provincia di Napoli sono: Castel Sant'Elmo, Villa Pignatelli (Museo delle carrozze, Appartamento storico, giardino), Villa Floridiana (viale centrale, aiuola grande e Belvedere), Parco e Tomba di Virgilio, Palazzo Reale, Certosa di San Giacomo, Grotta Azzurra e Villa Jovis a Capri, Museo archeologico territoriale della Penisola sorrentina “Georges Vallet” a Piano di Sorrento, Museo storico archeologico di Nola.
Nella provincia di Caserta: Museo archeologico dell’antica Capua, Anfiteatro campano e Museo dei gladiatori a Santa Maria Capua Vetere, Museo archeologico dell’Agro atellano a Succivo, Museo archeologico dell’antica Allifae, ad Alife, Museo archeologico di Calatia a Maddaloni, Museo archeologico e Teatro romano di Teanum Sidicinum a Teano.
In provincia di Salerno, il Museo archeologico nazionale di Pontecagnano; a Benevento il Teatro romano e a Montesarchio il Museo archeologico del Sannio Caudino.
Per le prossime riaperture, ulteriori informazioni saranno comunicate tempestivamente sul sito istituzionale e sui canali social ufficiali della Direzione regionale Musei Campania.

ENG: We are pleased to announce that they will be open to the public again: from 4 July the Certosa di San Lorenzo (Padula, SA); from July 6 the Sarno Valley National Archaeological Museum (Sarno, SA); from 8 July the Archaeological Museum of Eboli and the Middle Valle del Sele (Eboli, SA); from July 9 the Charterhouse of San Martino (Naples) and the Palazzo della Dogana dei Grani (Atripalda, AV); from10 July the Museum of San Francesco in Folloni (Montella, AV).
The sites of the Campania Regional Museums Directorate currently open in the province of Naples are: Castel Sant'Elmo, Villa Pignatelli (Museum of carriages, historic apartment, garden), Villa Floridiana (central avenue, large flowerbed and Belvedere), Virgil's Park and Tomb , Royal Palace, Charterhouse of San Giacomo, Blue Grotto and Villa Jovis in Capri, Territorial Archaeological Museum of the Sorrento Peninsula "Georges Vallet" in Piano di Sorrento, Historical Archaeological Museum of Nola.
In the province of Caserta: Archaeological Museum of ancient Capua, Campania Amphitheater and Gladiators Museum in Santa Maria Capua Vetere, Archaeological Museum of Agro Atellano in Succivo, Archaeological Museum of ancient Allifae, in Alife, Archaeological Museum of Calatia in Maddaloni, Archaeological museum and Roman theater of Teanum Sidicinum in Teano.
In the province of Salerno, the National Archaeological Museum of Pontecagnano; the Roman Theater in Benevento and the Sannio Caudino Archaeological Museum in Montesarchio.
For the next reopenings, further information will be promptly communicated on the institutional website and on the official social channels of the Campania Museums Regional Directorate.

Riapertura Biblioteca Molajoli

Da martedì 30 giugno 2020 riapre al pubblico la Biblioteca “B. Molajoli” a Castel Sant’Elmo, Napoli. La biblioteca osserverà le seguenti regole per l'accesso ai locali:
- apertura al pubblico esterno martedì e giovedì, ore 8-14;
- prenotazione dei volumi e della consultazione in sede fino alle ore 12 del giorno precedente al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;
- presenza consentita nei locali di un massimo di 6 utenti.
I lettori devono essere muniti di mascherine e devono igienizzare le mani per evitare l'eventuale contaminazione dei volumi.
I lettori devono registrarsi al banco dell'accettazione e firmare un modulo di autocertificazione disponibile presso la sede oppure scaricabile QUI.
I libri saranno lasciati in locali appositi per un tempo di 7 giorni, dopo la consultazione e solo dopo tale periodo saranno di nuovo resi disponibili per altri eventuali utenti.

Questionario sui musei nella fase 2

La Direzione generale Musei propone un questionario online per comprendere le aspettative del pubblico riguardo all’offerta culturale da sviluppare in questa fase di riapertura dei musei e dei luoghi della cultura, pur nel rispetto delle norme di sicurezza del periodo. Compila il questionario online, in pochi minuti ci offrirai un prezioso contributo per conoscere la tua opinione su quali attività culturali dovrebbero essere maggiormente sviluppate in questa fase e per migliorare la qualità della visita e dei servizi offerti dai singoli Musei. Il questionario è anonimo e tutte le risposte sono tutelate nel rispetto della normativa sulla privacy. Grazie per la condivisione e la partecipazione!
Link al questionario online -->>

San Valentino al Polo museale della Campania: Appuntamenti da venerdì 14 a domenica 16 febbraio 2020

Il Polo museale della Campania in occasione della festa di San Valentino propone 9 eventi e iniziative nel fine settimana per celebrare l’amore attraverso i capolavori dell’arte.

NAPOLI


Museo Duca di Martina
Il bacio in Floridiana!
venerdi 14 febbraio 2020, ore 11.00

In occasione della festa di San Valentino, il Museo Duca di Martina offre a tutti i visitatori un approfondimento speciale con la direttrice Luisa Ambrosio su uno dei capolavori della collezione di porcellane di Meissen del XVIII secolo.
La piccola scultura, raffigurante una coppia di amanti con gabbia, è meglio nota con il titolo "Il bacio" ed esprime intensi sentimenti di amore e di sensualità, attraverso la raffinatezza del modellato e la qualità artistica della porcellana.
Info: ingresso € 4,00 | Via Aniello Falcone, 171 | tel. +39 0815788418 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Palazzo Reale
L’amore e i Borbone
venerdì 14 febbraio 2020 ore 15.00

Un romantico percorso fra le magnifiche sale del Palazzo Reale di Napoli per rivivere gli amori della dinastia dei Borbone: i visitatori potranno ammirare, accompagnati dalle guide di CoopCulture, le opere che raccontano la vita amorosa dei sovrani, dalle nozze di Francesco II d’Asburgo con Maria Teresa di Borbone, alla storia d’amore e diplomazia fra Carlo III di Borbone e Maria Amalia di Sassonia. Si potrà visitare inoltre la sala dell’Alcova della Regina Maria Amalia decorata con l'Allegoria dell'Unione Matrimoniale, opera di Domenico Antonio Vaccaro. Infine un approfondimento su com’era la Cappella Reale ai tempi delle nozze fra Maria Luisa di Borbone con Francesco II d'Asburgo e Ferdinando III di Lorena.
Info: ingresso€ 6,00 + 5€ visita guidata | Piazza del Plebiscito, 1 | +39.081.5808255 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Certosa e Museo di San Martino
Innamòrati/Innamoràti di Napoli

Storia e Misteri del Presepe Napoletano
domenica 16 febbraio 2020, ore 10.00

Racconto..in..canto. Barche ...e mare...nostro
domenica 16 febbraio 2020, ore 11.00

La Certosa e Museo di San Martino ospita l’evento Innamòrati/Innamoràti di Napoli, a cura dell'Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli in collaborazione con l'Associazione Guide Turistiche Campane.
I visitatori saranno accompagnati da illustri ciceroni, gli attori Raffaele Moccia e Lucio Allocca, che racconteranno la Certosa e Museo di San Martino con due approfondimenti: Storia e Misteri del Presepe Napoletano, alle ore 10.00 nella Sezione presepiale; seguirà alle 11.00 Racconto..in..canto. Barche ...e mare...nostro, nella Sezione navale del Museo.
Prenotazione obbligatoria sul sito internet www.guideturistichecampane.it/innamorati-di-napoli, dove è possibile visionare le informazioni su ogni singola visita. Le prenotazioni si effettuano esclusivamente on line. Per ulteriori dettagli è possibile telefonare ai seguenti numeri: 351 2832755 – 351 2833218 (Lun -Ven ore 10.00-17.00).
Info: ingresso € 6,00 | Largo San Martino, 5 | tel. +39 0812294502 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Parco e Tomba di Virgilio
Innamòrati/Innamoràti di Napoli
Amori Impossibili: Giacomo Leopardi e la musica jazz
domenica 16 febbraio 2020, ore 10.00

Il Parco e Tomba di Virgilio ospita l’evento Innamòrati/Innamoràti di Napoli, a cura dell'Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli in collaborazione con l'Associazione Guide Turistiche Campane.
I visitatori saranno accompagnati da un illustre Cicerone, Mario Brancaccio, attore, scrittore e direttore artistico del Parco Letterario Vesuvio, che si esibirà in una straordinaria performance dal titolo Amori Impossibili: Giacomo Leopardi e la musica jazz, una rilettura evocativa e sonora dei versi e della vita del poeta, con il commento canoro di Patrizia Spinosi, che interpreta le più belle melodie partenopee di metà Ottocento, accompagnata dalla chitarra del maestro Michele Boné.
Prenotazione obbligatoria sul sito internet www.guideturistichecampane.it/innamorati-di-napoli, dove è possibile visionare le informazioni su ogni singola visita. Le prenotazioni si effettuano esclusivamente on line. Per ulteriori dettagli è possibile telefonare ai seguenti numeri: 351 2832755 - 351 2833218 (Lun -Ven ore 10.00-17.00).
Info: ingresso gratuito | Salita della Grotta, 20| tel. +39 081669390 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Museo Pignatelli
Yoga a Villa Pignatelli
domenica 16 febbraio 2020, ore 11.00-12.45

Nuovo appuntamento di yoga al Museo Pignatelli, con il progetto curato dall’Associazione Sundaram.
La pratica yoga consente di ottenere uno stato di benessere psico-fisico, amplifica lo stato di serenità, la fiducia in se stessi, migliora le capacità di apprendimento, elimina lo stress, l’ansia e ristabilisce l’equilibrio energetico, la forza fisica e il controllo mentale.
Info: ingresso (fino ad esaurimento posti) € 4,00 | Riviera di Chiaia, 200 | tel. +39 0817612356 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | Associazione Sundaram tel. +39 3895119123 – 347638235 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Castel Sant'Elmo
Una città d’amare
domenica 16 febbraio 2020, ore 11.00 – 12.00

In occasione della Festa degli Innamorati, Castel Sant'Elmo celebra la città di Napoli con le antiche melodie d'amore in lingua napoletana. Ilva Primavera, dell’Associazione culturale “Primavera Arte”, interpreterà “Canta l’amore per Napoli”, melodie classiche napoletane e poesie dei grandi poeti del '900, accompagnata al pianoforte dal musicista Raffaele Marzano. La performance si svolgerà nella Chiesa di Sant’Erasmo sulla Piazza d’Armi, un'occasione speciale per dichiarare l'amore per la città di Napoli che dagli spalti di Castel Sant'Elmo appare in tutta la sua bellezza.
Info: ingresso € 5,00 | Via Tito Angelini, 22 | tel. +39 0812294449| Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Palazzo reale
Innamòrati/Innamoràti di Napoli
Cenerentola perse la scarpetta a Napoli
domenica 16 febbraio 2020, ore 11.00

Palazzo reale ospita l’evento Innamòrati/Innamoràti di Napoli, a cura dell'Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli in collaborazione con l'Associazione Guide Turistiche Campane.
Pino Aprile, giornalista e scrittore, autore del best seller “TERRONI”, racconta Cenerentola perse la scarpetta a Napoli. La prima versione della fiaba fu scritta in Occidente dal napoletano Giambattista Basile, ne Lo cunto de li cunti. L’autore frequentava la corte ed è probabile che abbia immaginato Cenerentola perdere la scarpetta proprio sullo scalone di Palazzo Reale.
Luogo di incontro: Ingresso Palazzo Reale.
Prenotazione obbligatoria sul sito internet www.guideturistichecampane.it/innamorati-di-napoli, dove è possibile visionare le informazioni su ogni singola visita. Le prenotazioni si effettuano esclusivamente on line. Per ulteriori dettagli è possibile telefonare ai seguenti numeri: 351 2832755 - 351 2833218 (Lun -Ven ore 10.00-17.00).
Info: ingresso € 4,00 | Piazza del Plebiscito, 1 | tel. +39 0815808255 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


BENEVENTO

Teatro romano di Benevento
Romanticamente insieme….con amore al teatro
venerdi 14 febbraio 2020, ore 11.00

In occasione di San Valentino seconda edizione di “Romanticamente Insieme” al Teatro romano di Benevento. Ai visitatori sarà offerto un suggestivo percorso di visita teatralizzata a cura degli allievi della scuola ADEMAS sul tema dell’amore. Coinvolgenti monologhi, scene e poesie nell’antico teatro romano. Per l’iniziativa è previsto anche un contest fotografico sull’amore per tutti i partecipanti all’evento. La foto vincitrice sarà premiata alla fine della manifestazione, con un dono speciale.
La manifestazione è organizzata in collaborazione con l’Associazione Trivium, FAI Giovani, Comitato Quartiere Centro Storico Triggio, l’Associazione Ademàs e Cantine Fontanarosa. Contest fotografico a cura del FAI.
Al termine dell’evento sarà offerta una degustazione di eccellenze enologiche del territorio.
Info: ingresso € 2,00 | Piazza Caio Ponzio Telesino | tel +39 0824.47213 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CASERTA

Museo archeologico dell’antica Capua e Mitreo
#Innamoriamoci di Capua: storia di un legame indissolubile
venerdì 14 Febbraio 2020, ore 9.00-18.30

In occasione della Festa di San Valentino, il Museo archeologico dell’antica Capua in collaborazione con il Museo provinciale Campano di Capua, insieme agli istituti scolastici del territorio, propone ai visitatori visite, mostre, musica, danza e laboratori per bambini, dedicati alla conoscenza delle due città: la Capua Antica e la Capua Nova.
I due musei si incontrano e interagiscono in un percorso che racconta l’invisibile e indissolubile filo della memoria. Un legame forte, consolidatosi quando la città antica venne quasi completamente abbandonata dopo l’incursione saracena dell’841 d.C. e la sua popolazione si rifugiò nell’ansa del vicino fiume Volturno, nell’antica Casilinum, dove fu fondata la Capua “moderna”.
Stretti sono i rapporti tra le due collezioni museali, come il noto gruppo scultoreo delle Matres dal Santuario di Fondo Patturelli, le chiavi d’arco con le divinità che ornavano il portico esterno dell’Anfiteatro campano e l’iscrizione dedicatoria del monumento.
A condurre i visitatori in questo viaggio millenario saranno guide speciali, ragazzi e ragazze che hanno adottato i monumenti delle due città, innamorandosi dei luoghi, degli eroi e della loro storia.
Museo archeologico dell’antica Capua
VISITE - 9.00-13.00 (ultimo ingresso ore 12:30): visite guidate a cura degli studenti dell’Ites “Leonardo Da Vinci” di Santa Maria Capua Vetere
CONCERTO - 11.00-12.00 Concerto a cura degli “Amici di Palazzo San Carlo”
LABORATORIO - 15.00-18.00 Ludoteca museale Arteteca, “L’amore non ha età, è San Valentino anche in Arteteca!”, a cura degli operatori della Cooperativa Città Irene Onlus. Laboratorio di manipolazione con la creazione di manufatti sul tema dell’amore realizzati dai piccoli partecipanti e laboratorio linguistico con filastrocche e giochi di parole
MOSTRA - 9.00-19.30 (ultimo ingresso ore 18.30) mostra fotografica “SuMemArt – La Memoria dell’Arte” a cura di Luigi Bilancio
Museo Campano:
VISITE - 9.00-13.00 (ultimo ingresso ore 12:30) visite guidate a cura degli studenti dell’Ites “Leonardo Da Vinci” di Santa Maria Capua Vetere
PERFORMANCE - 10.00 Performance di danza a cura della Scuola ARMS Dance di San Prisco e Mostra di arte contemporanea “Amor vincit omnia” - ingresso gratuito
Per l’occasione apertura gratuita ed eccezionale dei locali della Biblioteca del Museo campano di Capua, abitualmente chiusi.
Info:
Per le visite prenotazione obbligatoria. Tel. +39 08231831093 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., Le Nuvole tel. +39 0812395653 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (Lun-Ven 9.00-17.00).
Ingresso Museo dell’antica Capua (biglietteria all’Anfiteatro campano) € 2,50 | Ingresso Museo Provinciale Campano € 3,00.
Inoltre per le coppie che le prenoteranno entro le ore 15.00 del 13 febbraio, audioguide gratuite per il circuito dell’antica Capua.
Museo archeologico dell’antica Capua, via Roberto D’Angiò, 44 - 81055 Santa Maria Capua Vetere (CE) |tel. +39 0823 844206 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Museo Campano di Capua, via Roma, 68 – Capua | tel. +39 0823620076 - 08231497104 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ultimo fine settimana per visitare le mostre:


Museo archeologico dell’antica Capua e Mitreo - Santa Maria Capua VetereSuMemArt_La Memoria dell’Arte

Fino a sabato 15 febbraio è possibile visitare al Museo archeologico dell’antica Capua la mostra SuMemArt_La Memoria dell’Arte con fotografie di Luigi Bilancio.
L’esposizione fotografica racconta l’arte nell’arte, le linee estetiche della danza immerse nella maestosità del monumenti antichi, suscitando consapevolezza e sensibilità verso il nostro patrimonio materiale e immateriale. La danza, linguaggio colto e diretto al tempo stesso, attraverso la costruzione di immagini composite, racconta il territorio campano ricco di storia. Dialogano con uno dei più maestosi monumenti antichi, l’Anfiteatro Campano, secondo in ordine di grandezza solo al Colosseo, i corpi dei danzatori del Teatro San Carlo a Napoli, Danilo Notaro, Tommaso Palladino e Sara Gison.
Info: Via Roberto d’Angiò, 48 - Santa Maria Capua Vetere | tel. +39 0823844206 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | Date mostra: 11 gennaio - 15 febbraio 2020| Orario: 9.00-19.30 (ultimo ingresso alle ore 18.30)| Lunedì chiuso

Museo archeologico della Valle del Sarno - Sarno
Riflessi di donne. Gioielli dalle tombe della Valle del Sarno

Fino a domenica 16 febbraio è possibile visitare al Museo archeologico nazionale della Valle del Sarno la mostra Riflessi di donne. Gioielli dalle tombe della Valle del Sarno, dedicata agli oggetti di ornamento personale rinvenuti nelle tombe femminili dell’agro sarnese.
Monili in oro, argento, bronzo, ambra, avorio e faïence, risalenti al periodo compreso fra l’VIII secolo a.C. e il I secolo d.C., conducono i visitatori alla scoperta di una storia al femminile iniziata tremila anni fa e proseguita, tra tradizione e innovazione, lungo sei secoli.
Per la prima volta sono esposti al pubblico anche alcuni reperti finora conservati nei depositi, che ampliano l’offerta culturale del museo rendendo sempre più noto il prezioso patrimonio culturale della Valle del Sarno.
Info: Via Cavour, 7 - Sarno | tel. +39 081941451 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.| Date mostra: 20 dicembre 2019 - 16 febbraio 2020| Orario: 9.00-19.00 | Lunedì chiuso| Ingresso gratuito

Polo museale della Campania   |   Castel Sant'Elmo  - Via Tito Angelini, 22 - 80129 Napoli
Email:  drm-cam@beniculturali.it   -   PEC:  mbac-drm-cam@mailcert.beniculturali.it

Contatti telefonici Uffici e Luoghi della Cultura >>

Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) :  0039.081.2294-415/584/585/470
Email:  drm-cam.urp@beniculturali.it
webmaster    |