Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione.
Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo.

AVVISI

Visita Tomba Virgilio nuovo orario

Il parco di Mergellina tra storia e mito: La visita alla Tomba di Virgilio, prevista per il 2 dicembre, è spostata a Sabato 16 dicembre.

Castel Sant’Elmo: variazione orario

Si comunica che da mercoledì 8 novembre 2017, il complesso monumentale di Castel Sant’Elmo, per motivi legati alla sicurezza, chiuderà al pubblico alle ore 17.00, con ultima emissione dei biglietti alle ore 16.00.   Tale disposizione resterà in vigore fino al ripristino dell’impianto di illuminazione del fossato e delle rampe.

“Son per voi me stessa” - in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne.

Museo archeologico dell’antica Capua, Santa Maria Capua Vetere - 24 novembre 2017, ore 9.00

Venerdì 24 novembre, alle ore 9.00, al Museo archeologico dell’antica Capua, in occasione della ‘Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne’ si svolgerà “Son per voi me stessa”, un incontro con interventi di donne impegnate nelle istituzioni pubbliche e nell’associazionismo, con performances di artiste e di studenti dell’Ateneo “Luigi Vanvitelli”.
La giornata è organizzata dal Polo museale della Campania insieme all’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” e all’Osservatorio Regionale sul Fenomeno della Violenza sulle Donne, in collaborazione con l’Associazione Nazionale D.i.Re, la Cooperativa Eva e il Rotaract Caserta “Luigi Vanvitelli”.

“Il museo non è solo luogo ‘chiuso’ di conservazione- sostiene Ida Gennarelli, direttore del museo- ma accoglie gli stimoli del mondo esterno e le contaminazioni, è uno spazio aperto alla discussione e all’approfondimento delle dinamiche sociali. E’con questo spirito che il museo organizza questa iniziativa, affrontando uno dei temi sociali più emergenti. Nell’ampio spazio dedicato a esposizioni temporanee e attività socioculturali ascolteremo la voce delle donne, i suoni, l’energia positiva e le testimonianze di quanti, consapevoli che ogni forma di violenza si combatte con la conoscenza, si impegnano quotidianamente per la crescita culturale della società”.

“Abbiamo scelto come titolo ‘Son per voi me stessa’- afferma Marianna Pignata, docente dell’Università “Luigi Vanvitelli”- proprio per indicare che il primo comportamento ‘violento’ è quello dell’uomo che priva di valore la donna, provocando un senso di inadeguatezza, isolamento e di diminuzione e/o perdita di autostima. E’ un tipo di violenza subdola, in quanto non viene riconosciuta subito dalla donna, a causa dell’inizio sommesso che con il tempo si aggrava e palesa maggiormente, tanto da poter estendersi ulteriormente agli abusi fisici. La Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne quest’anno sarà soprattutto occasione per una riflessione sulla violenza di genere evidenziando il punto di vista maschile, per analizzare i comportamenti dell’uomo nelle relazioni affettive”.

“Di fronte al problema culturale sotteso a questo fenomeno -sottolinea la prof.ssa Lucia Monaco docente dell’Università “Luigi Vanvitelli”- c’è una responsabilità collettiva, alla quale nessuno può sottrarsi, perciò l’impegno sul fronte dell’eliminazione della violenza di genere non può limitarsi a una giornata ma deve caratterizzare tutto il nostro operato di formatori e operatori culturali che lavorano fuori e dentro le mura dell’Università. In questo modo la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne diverrà anche spunto e occasione di sviluppo per l’attuazione di pratiche di cittadinanza”.

Durante la giornata, i partecipanti all’evento saranno invitati ad indossare il fiocco rosso, offerto dall’Osservatorio Regionale sul Fenomeno della Violenza sulle Donne affidando loro,così come sostiene la presidente Rosaria Bruno “la speranza di diffondere il messaggio della vittoria dei principi di eguaglianza e parità di genere sulla violenza contro le donne”.
L’obiettivo della l’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, del Polo Museale della Campania e dell’Osservatorio regionale è ambizioso: impegnare tutto l’Ateneo e la cittadinanza in continue attività e riflessioni, incoraggiandoli ad essere parte attiva nella costruzione del senso civico e culturale della comunità nella quale vivono quotidianamente.

INFO
Museo archeologico dell’antica Capua
via Roberto d'Angiò 45 - Santa Maria Capua Vetere
Tel. 0823/844206 – email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Polo museale della Campania   |   Castel Sant'Elmo  - Via Tito Angelini, 22 - 80129 Napoli
Email:  pm-cam@beniculturali.it   -   PEC:  mbac-pm-cam@mailcert.beniculturali.it

Informazioni   |  Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) :  0039.081.2294415   -  0039.081.2294470
Email:  pm-cam.urp.edu@beniculturali.it
webmaster    |