Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione.
Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo.
Villa Jovis: Orario aprile 2017

Villa Jovis, orario aprile 2017: Tutti i giorni ore 10-18, ultimo ingresso ore 17.15.  Chiuso martedì.

Domenica al Museo: Incontri di Carnevale

7 febbraio, prima domenica del mese, ingresso gratuito

Certosa e Museo di San Martino - ore 11 
PULCINELLA A SAN MARTINO 

Sarà dedicato alla maschera di Pulcinella il Carnevale a San Martino, con il racconto delle più importanti testimonianze della maschera partenopea conservate nella Sezione teatrale e indossate dai grandi interpreti del passato.
Dalle più antiche acquisizioni delle tre maschere in cuoio dipinto appartenute a Vincenzo Cammarano, Antonio Petito e Giuseppe de Martino, alle grandi foto di scena ottocentesche colorate e dei Pulcinella petitiani, sino al modello al vero del famoso teatro San Carlino, tempio della commedia pulcinellesca, dove la maschera compare tra i sette personaggi (fantocci in cartapesta e tessuto dello scultore Cepparulo) atteggiati in un’azione scenica de “ I tre amanti di Lauretta”. Con un aneddoto picassiano… in finale. La visita è a cura di Silvia Cocurullo (per 40 persone, fino ad esaurimento posti).


Museo Duca di Martina - ore 10,30
CHIACCHIERE E CIOCCOLATO

L’antica bevanda, alla quale è dedicato questo incontro, importata dagli Spagnoli, veniva dalle colonie del Sud America.
In questa occasione saranno illustrati i servizi da cioccolata della collezione di Placido de Sangro, duca di Martina e verranno raccontate anche le caratteristiche botaniche della pianta del cacao (Theobroma), come venivano lavorati i frutti (le cabossidi) e i riti sociali e le consuetudini gastronomiche legate all'uso di questa bevanda, che riscosse un enorme successo soprattutto nelle corti europee del Settecento.
I partecipanti potranno gustare CHIACCHIERE E CIOCCOLATO, gentilmente offerti dalla Pasticceria De Michele di Napoli e grazie alla collaborazione di Elma Eventi srl.


Museo Pignatelli - ore 16
CARNEVALE IN CARROZZA!!

Un incontro rivolto ai bambini, invitati a festeggiare il Carnevale in maschera nel Museo delle Carrozze.
Saranno accompagnati in una visita guidata a loro dedicata e, nel museo, troveranno anche postazioni multimediali con schede di approfondimento, informazioni e curiosità. Ai più piccoli è dedicata una finta carrozza, una postazione ludico-didattica con giochi interattivi per la costruzione della carrozza e la vestizione del cavallo e del cocchiere.

Castel Sant’Elmo - ore 10
UN AVANZATO ESPERIMENTO DI INGEGNERIA MILITARE

La visita – a cura dell’Istituto italiano dei Castelli - condurrà i partecipanti alla scoperta degli aspetti tecnici-difensivi di questo straordinario esempio di architettura fortificata, unico al mondo per forma e soluzioni adottate. Feritoie, caditoie, ponti levatoi, fossati, rivellini, merli e merloni, bombarde e bombardiere: i visitatori saranno introdotti all’affascinante ed originale linguaggio che contraddistingue l’architettura militare dell’età moderna.


Palazzo Reale - ore 15,30
BALLO A CORTE

Una visita guidata teatralizzata, per famiglie e gruppi con bambini dai 3 anni, nelle sale dell’Appartamento Storico di Palazzo Reale, accompagnati da Re Ferdinando di Borbone e dalla Regina Maria Carolina che si concluderà con il gran ballo nel sontuoso Salone d’Ercole sulle note del minuetto.
A cura della Cooperativa Le Nuvole, prenotazioni e biglietti al numero 081.2397299.

Certosa di San Lorenzo - ore 10,30
CERTOSINI A TAVOLA

All’interno della regola certosina l’organizzazione del cibo costituisce un aspetto fondamentale poiché esso è ritenuto strumento per raggiungere il sollievo del corpo. La dieta osservata dai Certosini è povera di grassi e di proteine animali e, forse, proprio in questo è racchiuso il segreto della loro longevità. L’incontro è dedicato ai luoghi utilizzati dai certosini per la produzione e la conservazione dei prodotti alimentari (sala dei grani, forni, dispense, cantine, ecc.), alla loro preparazione e al consumo (cucine, refettorio, cella) nonché al numeroso corredo della tavola (piatti, brocche ecc.) che seppure in forma frammentaria è pervenuto fino a noi mediante il rinvenimento dei cocci nei “butti” del monastero. La visita è a cura di Maria Teresa D’Alessio.

  • Dove: Castel Sant'Elmo - Napoli, Certosa e Museo di San Martino - Napoli, Museo Pignatelli - Napoli, Certosa di San Lorenzo - Padula (Salerno), Museo Duca di Martina - Napoli, Palazzo Reale di Napoli
  • Data: Domenica, 07 Febbraio 2016
Download:
Polo museale della Campania   |   Castel Sant'Elmo  - Via Tito Angelini, 22 - 80129 Napoli
Email:  pm-cam@beniculturali.it   -   PEC:  mbac-pm-cam@mailcert.beniculturali.it

Informazioni   |  Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) :  0039.081.2294415   -  0039.081.2294470
Email:  pm-cam.urp.edu@beniculturali.it
webmaster    |