Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione.
Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo.

Gigante e i figli del re

Apre al pubblico, da domenica 8 maggio, la mostra Gigante e i figli del re, a cura di Luisa Martorelli, organizzata in collaborazione con l’Associazione Culturale Wine&Thecity.

La mostra è realizzata in occasione della nuova acquisizione di un acquerello di Giacinto Gigante Veduta della costiera amalfitana, donato al Museo da Philip Athill collezionista londinese, l’opera fa parte di un album costituito da 57 acquerelli  appartenuto a Maria Pia di Borbone.  

L’iniziativa intende raccontare il procedimento adottato dal maestro nell’insegnamento della pittura di paesaggio.
L’acquerello Veduta della costiera amalfitana è firmato col monogramma di Maria Annunziata di Borbone (MAB) e datato 1853; l’album di cui fa parte è un interessante testimonianza della prassi adottata dal maestro nel far esercitare alla pittura di paesaggio i suoi allievi, i giovani figli di Ferdinando II di Borbone, mettendo in luce il metodo di far ritoccare solo alcune parti dell’acquerello preparato interamente per mano di Gigante.

Sulla base dei monogrammi apposti sui fogli ad acquerello, risultano partecipare alle lezioni di Gigante: Francesco d’Assisi (futuro re Francesco II), il principe Luigi Maria di Borbone conte di Trani, il principe Alfonso Maria di Borbone, la principessa Maria Annunziata, il principe Gaetano Maria Federico di Borbone, tutti bambini o poco più che adolescenti, tra i dieci e i quindici anni di età.
L’acquerello di recente acquisizione sarà esposto con altri esemplari eseguiti da Francesco d’Assisi, Alfonso Maria e Luigi Maria di Borbone, conservati nell’archivio disegni del Museo di San Martino e del Museo di Capodimonte. La rassegna sarà corredata dai luoghi di residenza, dove il maestro era solito svolgere le sue lezioni, mentre al centro dell’esposizione campeggia Il Ritratto di Gigante, di Domenico Morelli.  

Inaugurazione con invito sabato 7 maggio, ore 11.30

WINE&THECITY
Wine&Thecity è la rassegna di cultura trasversale che dal 2008 si svolge a Napoli nel mese di maggio mettendo in rete circa 100 siti della città in un percorso diffuso e originale. Alla sua IX edizione la rassegna, con l’associazione culturale Wine&Thecity, sostiene e produce progetti d’arte e cultura sulla città di Napoli.

La mostra è realizzata anche grazie al sostegno di Giuseppe Balsamo, private banker di Banca Fideuram.


Info
Museo di San Martino
Largo San Martino 5

Orario
lunedì e martedì: ore 15.30-16.30 – da giovedì a domenica: ore 9.30-17.00 -  mercoledì chiuso
Ingresso: € 6,00 (mostra e museo)

Info:  Tel. 081.2294502;
e-mail  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Ufficio stampa
Simona Golia, tel.081 2294478 -  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Dove: Certosa e Museo di San Martino - Napoli
  • Da: Domenica, 08 Maggio 2016
  • A: Venerdì, 30 Settembre 2016
Download:
Polo museale della Campania   |   Castel Sant'Elmo  - Via Tito Angelini, 22 - 80129 Napoli
Email:  pm-cam@beniculturali.it   -   PEC:  mbac-pm-cam@mailcert.beniculturali.it

Informazioni   |  Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) :  0039.081.2294415   -  0039.081.2294470
Email:  pm-cam.urp.edu@beniculturali.it
webmaster    |