Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione.
Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo.
Avviso visite al Museo di San Martino

Domenica 5 marzo, e solo nelle domeniche gratuite, per motivi di sicurezza legati alla grande affluenza di pubblico, dalle ore 17 sarà possibile visitare esclusivamente la Chiesa e la Sezione presepiale.

Villa Jovis: Orari marzo 2017

VILLA JOVIS: Orario – marzo 2017

Da giovedì 2 a domenica 5 marzo: ore 10 -16 (ultimo ingresso ore 15.30)
Nelle settimane successive, apertura da mercoledì a sabato: ore 10 -16 (ultimo ingresso ore 15.30)

Castel Sant'Elmo: chiusura anticipata

Si comunica che, dal giorno 2 novembre 2016, il complesso monumentale di Castel Sant'Elmo, per motivi legati alla sicurezza, chiudera' al pubblico alle ore 17.00, con ultima emissione dei biglietti alle ore 16.00. Tale disposizione restera' in vigore fino al ripristino dell'impianto di illuminazione del fossato e delle rampe.

Micco Spadaro a San Martino. Una nuova acquisizione

Venerdì 16 dicembre, alle ore 16.30, alla Certosa e Museo di San Martino di Napoli verrà presentata la nuova opera acquistata dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo per il Polo museale della Campania e destinata al Museo di San Martino.

Il dipinto di Domenico Gargiulo, noto come Micco Spadaro, Eruzione del Vesuvio del 1631 verrà esposto nella Sezione ‘Immagini e memorie della città’, insieme alle altre due tele dello stesso autore già presenti nelle collezioni del museo: La rivolta di Masaniello e La piazza Mercatello a Napoli durante la peste del 1656.

Le tre opere nel Settecento, come narra il biografo Bernardo De Dominici nelle sue "Vite" nel 1742, erano già conservate nella dimora napoletana del Cavaliere Antonio Piscicelli. Si ricompone così il ciclo di testimonianze raffiguranti gli eventi più importanti della storia di Napoli nel Seicento, secondo una esemplare operazione museologica.

Canti e suoni all’ombra del Vesuvio
Nel corso della presentazione, una breve performance musicale eseguita da Romeo Barbaro rievocherà l’eruzione del Vesuvio, con suggestioni sonore e canti legati alla tradizione popolare delle zone vesuviane. Romeo Barbaro, tammorraro da cinque generazioni, è direttore artistico dell’Accademia ’Piccola Napoli’, ideatore del ’Romeo Barbaro Ensemble’, che offre un vasto repertorio di canti e suoni antichi, e collabora con la Nuova Orchestra Scarlatti.

Polo museale della Campania   |   Castel Sant'Elmo  - Via Tito Angelini, 22 - 80129 Napoli
Segreteria:  0039.081.2294459   -  0039.081.2294454   |   Centralino:  0039.081.2294401
Email:  pm-cam@beniculturali.it   -   PEC:  mbac-pm-cam@mailcert.beniculturali.it
webmaster    |