Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione.
Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo.

AVVISI

Aggiornamenti in Gare e Contratti

Si informa che in data 20 giugno 2018 sono stati pubblicati aggiornamenti nei seguenti articoli:

- GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L’AFFIDAMENTO DELL'APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA ORDINARIA E PERIODICA PRESSO TUTTE LE SEDI DEL POLO MUSEALE DELLA CAMPANIA

- GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L’APPALTO DEL PROGETTO “OPEN CAMPANIA. I MUSEI DELLA CAMPANIA IN RETE”

Un anima strana

Domenica 13 maggio p.v. presso il Museo Archeologico Nazionale di Pontecagnano sarà ricordato Gianni Bailo Modesti, noto archeologo protagonista di importanti studi e scoperte in Irpinia e a Pontecagnano, scomparso prematuramente nel 2008.

Il prof. Bailo Modesti, milanese di origine e docente all’Università L’Orientale di Napoli, aveva un legame particolare con Pontecagnano, dove aveva stabilito la sua residenza e dove si è impegnato a lungo per la ricerca e la tutela del patrimonio archeologico. Il Museo di Pontecagnano ha rappresentato uno dei suoi principali luoghi di attività, avendo egli contribuito direttamente alla progettazione e all’allestimento scientifico della nuova struttura, inaugurata nel 2007.

Non secondario inoltre è stato il suo impegno nella salvaguardia del paesaggio e dell’ambiente, tanto da farsi promotore insieme alla Soprintendenza e all’Università di Salerno, in qualità di fondatore di Legambiente Campania, della costituzione del Parco Archeologico di Pontecagnano, gestito da Legambiente – Circolo “Occhi Verdi” di Pontecagnano.

A dieci anni dalla scomparsa lo ricorderemo, insieme alla famiglia, con una visita esperienziale al Museo incentrata sulle sue attività di scavo e di studio. Seguirà l’inaugurazione del Fondo Giancarlo Bailo Modesti costituito da numerosi testi archeologici e una ricca documentazione d’archivio raccolta durante la sua lunga attività lavorativa, donato dalla famiglia al Museo Archeologico Nazionale di Pontecagnano.

Il Fondo rappresenta il primo nucleo di una biblioteca archeologica specialistica che, insieme ai testi conservati presso la Biblioteca del Museo, rappresenterà un punto di riferimento per studenti e ricercatori del territorio.

La giornata proseguirà al Parco Eco-Archeologico di Pontecagnano dove sarà ricordato l’impegno ambientalista di Gianni Bailo Modesti.

Programma:

Museo Archeologico di Pontecagnano: “L'archeologo...”
- ore 10: visita esperenziale con il metodo "Visual Thinking Strategies" (I gruppo);
- ore 10.20: visita esperenziale con il metodo "Visual Thinking Strategies" (II gruppo);
- ore 12.00: inaugurazione del "Fondo Giancarlo Bailo Modesti"

Parco Eco - Archeologico di Pontecagnano: “L'ambientalista...”
- ore 12.30: appuntamento al Parco con l'esperienza di Legambiente.
Sarà possibile fermarsi per il pranzo presso il Parco con un contributo minimo di 5 euro. La somma raccolta sarà investita nelle attività di tutela e valorizzazione del parco gestito dal Circolo Occhi Verdi Legambiente Pontecagnano. Prenotazione obbligatoria al numero: 3393559866

Info
Museo Archeologico Nazionale di Pontecagnano “Gli Etruschi di frontiera”
via Lucania – Pontecagnano Faiano (SA)
tel: 089/848181 - fax: 089.3854253
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.polomusealecampania.beniculturali.it
FACEBOOK: Museo-Archeologico-Nazionale-di-Pontecagnano-Gli-Etruschi-di-frontiera
TWITTER: @MuseoMAP
INSTAGRAM: museomap_pontecagnano

Polo museale della Campania   |   Castel Sant'Elmo  - Via Tito Angelini, 22 - 80129 Napoli
Email:  pm-cam@beniculturali.it   -   PEC:  mbac-pm-cam@mailcert.beniculturali.it

Informazioni   |  Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) :  0039.081.2294415   -  0039.081.2294470
Email:  pm-cam.urp.edu@beniculturali.it
webmaster    |